Piadine e cerette

Questo pomeriggio, mentre mio figlio di 8 anni mi tirava le piadine per cena, mi facevo la ceretta al volo per venirti a salutare prima di assentarmi per quattro giorni nel weekend: che pasticcio colossale, piadine buonissime dalla forma improbabile (in Romagna non posso più mettere piede) e un paio di pantaloni da mettere per forza, nonostante il caldo torrido, per nascondere qua e là pezzi di ceretta verde superappiccicosi. Ma sono passata a salutarti e questo mi ha fatto stare bene… Un’ora dopo, non lontano dall’ospedale, la lezione di beach volley del giovedì sera: la sabbia appiccicata senza pudore alcuno, a cartina geografica!
Tua Persefone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...